Hara

Studio Hara

“PER TROVARE LA TUA VITALITA’,                                                                   

DEVI TROVARE TE STESSO…”

Home
Hara
Studio Hara
Shiatsu
Shiatsu
Digito pressione
Reiki
reiki
Energia Universale
Anma

Massaggio
Cervicale-Dorsale
Lombare-Sacrale 
Ampuku-Hara

Massaggio addome
Moxibustione

Terapia del calore
Zen

Filosofia e Pratica
Massaggio

...Hara, il centro vitale dell'uomo...


SHIATSU

Lo Shiatsu è un’arte autonoma rivolta al potenziamento e miglioramento della salute, del benessere psicofisico e della qualità di vita del ricevente, attraverso l’appropriata riarmonizzazione delle risorse naturali di chi lo riceve.

Breve Storia dello Shiatsu

Lo Shiatsu deriva da una forma orientale di massaggio terapeutico chiamato Anma  basato sulla pressione in determinati punti del corpo; i primi studi sullo Shiatsu risalgono al 1919 quando Tamai Tempaku pubblicò il suo secondo libro (Shiatsu Ho - Terapia attraverso la Pressione delle Dita) in cui formalizzava un sistema curativo combinando la terapia dei punti di digitopressione, l'ampuku (massaggio dell'addome), il do-in (auto-massaggio e esercizi di respirazione), anatomia e fisiologia occidentali, e la filosofia buddista.

Durante l'occupazione americana nel 1945, furono bandite tutte le terapie tradizionali orientali. Lo Shiatsu fu allora formalizzato da Tokujiro Namikoshi (1905 - 2000) in accordo con l'anatomia, la fisiologia e la patologia della medicina occidentale moderna. Nel 1955 il Ministero della Salute in Giappone e Stati Uniti riconobbe lo Shiatsu come una "terapia" e istituì una licenza per i professionisti shiatsu; nel 1964, lo Shiatsu fu ufficialmente riconosciuto dal governo giapponese come una disciplina autonoma, diversa dal Massaggio Svedese e dall'Anma. Attualmente lo Shiatsu è pienamente riconosciuto nel sistema sanitario giapponese.

Katsusuke Serizawa, altro Maestro che contribuì grandemente alla formalizzazione di Shiatsu e Agopuntura, fu particolarmente interessato alla spiegazione scientifica del movimento dell'energia e sperimentò attraverso degli apparecchi elettromisuratori l'esistenza fisica degli "tsubo" (punti specifici di digitopressione) dimostrando il cambio di resistenza elettrica della pelle nei punti che corrispondono agli "tsubo".

meridiani del Maestro Masunaga

Dopo estese ricerche cliniche, Il Maestro Shizuto Masunaga (1925-1981, collaboratore di Namikoshi, professore di psicologia all’Università di Tokio, fondatore e direttore dello IOKAI Shiatsu Center Tokio) sviluppò ulteriormente lo Shiatsu, elaborando un sistema che riprende i concetti della medicina tradizionale cinese e si basa su:
1) una pressione rilassata e profonda lungo i "meridiani" (canali energetici) che scorrono nel nostro corpo
2) la valutazione energetica di hara o di schiena
3) le funzioni dei "meridiani" e la relazione kyo/jitsu
4) la formalizzazione di una serie di esercizi di respirazione, distensione, rilassamento e automassaggio.

Caratteristiche dello Shiatsu

La pressione Shiatsu (dal giapponese Shi = dito e atsu = pressione) si effettua con il dito e precisamente con il pollice, nel quale si trova il maggior numero di recettori sensoriali della mano ed al quale corrisponde sulla corteccia cerebrale un’area maggiore non solo rispetto alle altre dita, ma anche a tutti gli altri elementi del fisico umano.  È possibile però usare anche altre parti del corpo per effettuare la pressione: il palmo, il gomito o il ginocchio.

Un’altra caratteristica della pressione Shiatsu è quella di essere eseguita senza sforzo muscolare (senza premere né schiacciare), impiegando unicamente il peso del corpo di chi opera e sempre perpendicolarmente rispetto alla zona o al punto che viene trattato. La forza e la potenza di questa pressione derivano dalla centratura dell’operatore.

Il trattamento Shiatsu deve essere effettuato in una condizione di calma e di silenzio: l’operatore intraprende con il ricevente un dialogo non verbale, affidato unicamente alle mani ma tuttavia intenso ed efficace, che si esplica a livelli profondi e che parla il linguaggio del corpo con una attenzione tutta particolare ai suoi messaggi e ai suoi bisogni."

Chi può ricevere Shiatsu

Lo Shiatsu è un valido strumento e sostegno in ogni momento della nostra vita, soprattutto nei momenti di transizione, cambiamento, stress e fatica, per il potenziamento della salute e dei presupposti dell'autoguarigione.

“Lo Shiatsu in nessun caso si sovrappone o è conflittuale alle professioni mediche e paramediche. L'operatore Shiatsu non esegue diagnosi di tipo medico né prescrive medicamenti all'utente".

 L'operatore è colui il quale deve avere una visione totale delle situazioni, in cui si intrcciano piani energetici con parti anatomiche ben delineate e rapporti psicosomatici, il tutto governabile attraverso degli stimoli che nella fattispecie sono pressioni. 

Chi sono gli operatori Shiatsu professionisti

Lo Shiatsu è una disciplina basata su una complessa tecnica manuale, autonoma sia dal punto di vista storico e culturale, sia dal punto di vista tecnico e teorico, che non può né deve essere confusa o assimilata ad alcun'altra tecnica o professione, incluse quelle mediche e paramediche. Tutti coloro che vogliono imparare lo Shiatsu, devono compiere uno specifico percorso didattico teorico-pratico che riguarda esclusivamente la tecnica di DIGITO PRESSIONE, presso scuole o corsi autorizzati.

GLI STILI:

I 12 MERIDIANI ENERGETICI PRINCIPALI SECONDO IL M°MASUNAGA:

PUNTI DI PRESSIONE SECONDO M° NAMIKOSHI:

FILOSOFIA:

SHIATSU e ARTI MARZIALI:

CODICE DEONTOLOGICO:

Per contattarmi: Lo Studio Hara si trova ad Abbiategrasso zona sud-ovest di Milano  tel. 348-77.56.775 Massimo

ContattamiLink utiliFAQ domande frequenti

Le attività dello Studio Hara si rivolgono esclusivamente ai suoi riceventi e  non sono paragonabili  ad attività praticate in altri studi.
Lo Studio Hara non  si assume alcuna responsabilità per le attività svolte  da altri operatori.
 Le terapie eseguite nello Studio Hara si rivolgono a persone fisicamente ed emotivamente sane, mature, autonome ed indipendenti che ricercano il senso profondo della propria vita e anelano ad una profonda interazione con gli altri esseri umani e con la natura in tutte le sue manifestazioni. Il termine "Guarigione", ove utilizzato, va inteso come sinonimo di Felicità, Compimento, Amore,Illuminazione.