Hara

Studio Hara

“PER TROVARE LA TUA VITALITA’, 

DEVI TROVARE TE STESSO…”

Home
Hara
Studio Hara
Shiatsu
Shiatsu
Digito pressione
Reiki
reiki
Energia Universale
Anma

Massaggio
Cervicale-Dorsale
Lombare-Sacrale 
Ampuku-Hara

Massaggio addome
Moxibustione

Terapia del calore
Zen

Filosofia e Pratica
Massaggio

...Hara, il centro vitale dell'uomo...


SHIATSU e ARTI MARZIALI

due arti una Filosofia

Dagli studi che in questi anni ho sviluppato e ricercato tramite libri,ricerche, allenamenti e terapie, di importanza immediata per lo studio degli elementi primari che entrarono a far parte del processo formativo dello SHIATSU-DO, sono le arti marziali che il suo Fondatore e studioso ereditò dalla trdizione  militare nipponica di quegli anni. Non mi riferisco solo alle arti marziali praticate nelle scuole nipponiche che egli frequentò nella sua giovinezza, ma anche a tutte le altre arti marziali descritte nell'opera " I segreti dei Samurai" e considerate nel loro assieme, dato che queste arti, e le loro scuole si influenzarono a vicenda sia nell'aspetto funzionale, strategico, che in quello tecnico, in un processo continuo di emulazione e competizione che le forzava a raffinarsi continuamente, al fine di soppravvivere e predominare. I principi strategici, funzionali e tecnici che emersero nell'epoca feudatale e che vennero preservati sino alla metà del diciannovesimo secolo, quando i Maestri di varie Arti Marziali sia con arma tipo spada, lancia e arco o senza tipo karate, judo, ju-jitsu iniziarono una ricerca nelle varie scuole di quell'epoca nell'Impero Giapponese  e lo Shiatsu-do lo proponevano nei loro insegnamenti, questo fece si che venne assorbito e studiato dagli allievi e modificandolo ed addattarlo alle finalità ristorative e pacifiste, si presentava al Giappone e al Mondo dopo la Seconda Guerra Mondiale come forma curativa naturale.
 Esistono delle regole ben precise nelle arti marziali Giapponesi, regole che si sono tramandate per generazioni e una in particolare è "il rispetto di chi ai difronte" amico o nenico che esso sia.  Questa regola è seguita in tutte le discipline marziali e non di meno nella vita comune. E' un principio molto importante per lo svolgimento di queste arti e in primo luogo per chi vuole praticare e percorrere la via dello SHIATSU-DO. Molti Maestri nei secoli sino ai nostri giorni hanno dato delle regole per l'insegnamento delle arti, come ho scritto all'inizio di questo paragrafo, personalmente pratico e ho praticato per diversi anni arti marziali giapponesi e in tutte le discipline c'è un filo conduttore che porta a delle semplici regole , le stesse che anni fà il mio Maestro di Shiatsu mi ha insegnato con la teoria e la tecnica della digitopressione e che oggi il mio Maestro di Karate me le stà facendo riscoprire durante gli allenamenti. Queste regole sono valide per tutte le Arti Marziali esistenti che vengono praticate correttamente e con rispetto. 

  • Lo Shiatsu comincia e finisce con un saluto
  • Lo Shiatsu non è un mezzo di offesa e danno
  • Lo Shiatsu è rettitudine e riconoscenza
  • Lo Shiatsu è capire se stessi e gli altri
  • Nello Shiatsu lo spirito viene prima della pressione
  • Lo Shiatsu è lealtà e spontaneità
  • Lo Shiatsu insegna che le avversità colpiscono di più quando c'è rinuncia
  • Lo Shiatsu non viene praticato solo nel Dojo
  • Lo Shiatsu viene praticato per tutta la vita
  • Il kime (la volontà in atto coinvolgendo lo spirito) dello Shiatsu deve animare tutti i punti
  • Lo Shiatsu va tenuto vivo con l'energia dell'anima
  • Lo Shiatsu non è vincere con la pressione ma l'idea di farla cedere progressivamente
  • Lo spirito deve essere diverso a seconda la persona da curare
  • Concentrazione, respirazione, postura devono essere usati nel tempo giusto
  • Mani e piedi come strumenti di benessere 
  • Pensare che tutto il mondo può esserti avversario
  • Lo ShiatsuKa mantiene sempre la posizione di "attenzione" 
  • Il kata è perfezione dello stile, l'applicazione è un'altra.
  • Come l'arco, lo ShiatsuKa deve avere contrazione, espansione, velocità e analogamente in armonia rilassamento,concentrazione, lentezza
  • Lo spirito deve sempre tendere al livello più alto. 

In queste regole base ho inserito la parola SHIATSU, ma se Voi inserite la vostra disciplina la regola non cambia.

Un grande Maestro di Arti Marziali scrisse e insegnò ai suoi allievi : Le parole dette da altri le dimenticherete con facilità, ma gli insegnamenti fatti con il vostro corpo non li scorderete più.

Riporto delle tabelle STUDIO di punti di pressione particolari che usando lo SHIATSU portano dei benefici a livello fisico-organico-emotivo il che è positivo, se invece gli stessi punti vengono sollecitati da forti e violenti colpi portati da un arto del corpo o da un oggetto possono portare a seri disturbi fisici e il che è negativo.


Tutto è correlato, vale la legge del niente e per caso


GLI STILI:

I 12 MERIDIANI ENERGETICI PRINCIPALI SECONDO IL M°MASUNAGA:

PUNTI DI PRESSIONE SECONDO M° NAMIKOSHI:

FILOSOFIA:

SHIATSU e ARTI MARZIALI:

CODICE DEONTOLOGICO:

Per contattarmi: Lo Studio Hara si trova ad Abbiategrasso zona sud-ovest di Milano  tel. 348-77.56.775 Massimo

ContattamiLink utiliFAQ domande frequenti

Le attività dello Studio Hara si rivolgono esclusivamente ai suoi riceventi e  non sono paragonabili  ad attività praticate in altri studi.
Lo Studio Hara non  si assume alcuna responsabilità per le attività svolte  da altri operatori.
Le terapie eseguite nello Studio Hara si rivolgono a persone fisicamente ed emotivamente sane, mature, autonome ed indipendenti che ricercano il senso profondo della propria vita e anelano ad una profonda interazione con gli altri esseri umani e con la natura in tutte le sue manifestazioni. Il termine "Guarigione", ove utilizzato, va inteso come sinonimo di Felicità, Compimento, Amore,Illuminazione.