Hara

Studio Hara

"Se apriamo le mani, possiamo ricevere ogni cosa.
 Se siamo vuoti, possiamo contenere l'universo".


Home
Hara
Studio Hara
Shiatsu
Shiatsu
Digito pressione
Reiki
reiki
Energia Universale
Anma

Massaggio
Cervicale-Dorsale
Lombare-Sacrale 
Ampuku-Hara

Massaggio addome
Moxibustione

Terapia del calore
Zen

Filosofia e Pratica
Massaggio

...Hara, il centro vitale dell'uomo...

REIKI

Il REIKI sul piano pratico, fisico, è un antico metodo di guarigione naturale; in realtà, su piani più sottili, è un processo di ricongiunzione fra la nostra energia e quella universale, è uno strumento di consapevolezza e apertura verso il mondo ed insieme un tentativo di riarmonizzazione globale di noi stessi e di ciò che ci circonda.
E’ stato scritto in diversi testi e parlato in diverse lingue su questo argomento, che la base del sistema Reiki fu creata da un Giapponese, Sensei Mikao Usui, ai primi del ‘900, risultato di sue personali esperienze. La mescolanza, da parte di Usui, di Buddismo esoterico, chiamato Mikkyô, antiche pratiche Shugendô, insegnamenti classici dei Samurai, e la conoscenza di arti marziali, ha prodotto insegnamenti che hanno una loro precisa caratteristica. Il sistema Reiki è un insieme di pratiche Giapponesi che quando riunite, creano un sistema che supporta la crescita e la guarigione spirituale.                                           Queste pratiche lavorano con l’energia - spirituale.  Poiché il nome Giapponese per energia spirituale è Reiki , si può vedere da dove abbia avuto origine il nome del sistema del Maestro Usui. 

   MIKAO USUI MAESTRO REIKI

Domanda: Ma su quale sistema energetico sono basati i principi della pratica Reiki?      
Poiché Reiki è una pratica Giapponese, emersa agli inizi del novecento sappiamo che come molte arti marziali e pratiche del Ki, che vennero formalizzate in Giappone nello stesso periodo come il karate, judo, ju-jitsu, aikido, l’ hara o tanden erano considerate essere il centro della centrale energetica del corpo. La parola Hara, in Giapponese, significa letteralmente: stomaco, ventre, addome o pancia.                                                                                                                                           L’energia viene immagazzinata in questo punto del corpo, da dove si espande in tutto il corpo. 
Gli insegnamenti di Sensei Usui Mikao si incentrarono sull’incremento dell'energia nella hara. Quando il sistema Reiki divenne più occidentalizzato, negli anni 80, fu introdotto il sistema dei Chakra (un sistema energetico proveniente dall’India di 7 punti energetici ben precisi) e il sistema dei chakra è ora usato comunemente in Occidente e in Oriente. 

 

Oggi, negli insegnamenti ed esercizi tradizionali Giapponesi, per accrescere l’energia della persona ci si focalizza ancora principalmente sul sistema Hara, che è principalmente il mio sistema nel dare energia.
                                                                                                          Praticando e studiando da diversi anni Reiki il sistema energetico Giapponese, nel corpo vi sono tre  centri di energia importanti per l'uomo e la donna. Uno è la testa l’altro il cuore e l'addome. 

Nel libro "Japanese Art of Reiki" vengono chiamati i Tre Diamanti.                                                                                 Collegando queste tre aree,”Tori” operatore (colui che dona con le mani, afferra, raccoglie, che porta reiki) crea unità ed equilibrio a “Uke” ricevente ( colui che riceve, accoglie, sostiene ).
Di grande importanza è potenziare per prima la Hara inferiore, poiché questo è il punto centrale dell’asse del corpo.
Il ristabilimento di questa connessione con l’Energia Originale, attraverso la Hara, assicurerà buona salute e guarigione dai disturbi fisici.  Vi è sempre accesso ad una affidabile fonte di forza, ogni volta che occorre.
Il focalizzarsi su Hara comporta una ricettività  più profonda. Da questo punto centrale deriva una capacità di affrontare i compiti giornalieri e le emergenze improvvise con facilità di comprensione.                                                                              Ciò consente di adottare le azioni appropriate, in una maniera equilibrata e scevra da pre-giudizi.

1.) Hara inferiore (circa 8 cm sotto l’ombelico)
In questo centro, è immagazzinata l’Energia Originale. Questa è l’energia con cui si nasce, l’energia che è l’essenza della tua vita e che ti fornisce lo scopo della tua vita. L’Energia Originale non è solo l’energia che ricevi dai tuoi genitori quando vieni concepito ma, cosa più importante, è la connessione energetica tra te e la forza vitale universale. Quando si parla della singola hara si sta parlando della hara inferiore.  Questo è il centro energetico simbolico del Ki della Terra.

2.) Hara intermedio (al centro del cuore)
L’energia di questo centro è collegata alle emozioni. Essa è energia "umana" connessa con l’esperienza umana. Attraverso questo centro si impara il processo della vita.  Dalla fanciullezza all’età adulta e, di nuovo, all’essere  bambino. Da bambino si è senza esperienza e crescendo si diventa un bambino con esperienza.                       Questo è il centro energetico simbolico del Ki del cuore.

                                                                                                                                                                                             3.) Hara superiore (area del terzo occhio).
Questa è l’energia connessa con lo spirito. Quando si è connessi con questo centro, si possono vedere colori od avere capacità di veggenza. Se si usa questa energia in modo bilanciato, si può vedere al di là dell’immediato.
Questo è il centro energetico simbolico del Ki del Cielo.

I tre diamanti - del Ki della Terra, Ki del Cielo e Ki del Cuore - sono alla base del sistema Reiki.  Essi sono anche alla base di molti aspetti della cultura, dell'arte marziale, dello Zen e filosofia Giapponese.
Un diamante viene spesso usato come analogia del sé, nel Buddhismo.

I grandi Maestri  di Reiki insegnano che il passaggio in noi di  questa energia vitale intelligente non compie opere grandi in quanto cambia la nostra natura, ma in quanto apre il nostro cuore rendendoci disponibili ai cambiamento evolutivo. Personalmente ritengo che REIKI sia benevolenza e semplicità, la semplicità della consapevolezza di essere uno con l'universo che ci circonda e la benevolenza che nasce  dal voler dare qualcosa ai nostri simili.

TERAPIA REIKI:

SOLO PER OGGI:

REIKI PRATICA:

CODICE ETICO:

Per contattarmi: Lo Studio Hara si trova ad Abbiategrasso zona sud-ovest di Milano  tel. 348-77.56.775 Massimo

ContattamiLink utiliFAQ domande frequenti

Le attività dello Studio Hara si rivolgono esclusivamente ai suoi riceventi e  non sono paragonabili  ad attività praticate in altri studi.
Lo Studio Hara non  si assume alcuna responsabilità per le attività svolte  da altri operatori.
Le terapie eseguite nello Studio Hara si rivolgono a persone fisicamente ed emotivamente sane, mature, autonome ed indipendenti che ricercano il senso profondo della propria vita e anelano ad una profonda interazione con gli altri esseri umani e con la natura in tutte le sue manifestazioni. Il termine "Guarigione", ove utilizzato, va inteso come sinonimo di Felicità, Compimento, Amore,Illuminazione.